Cartata di resche - UIFPW08

lunedì 22 febbraio 2010

Ph. Cella 347


6 commenti:

minervabianca ha detto...

questa foto mi intristisce parecchio...appena l'ho vista ho pensato subito ai campi di concentramento nazisti: guardare il cielo dietro un filo spinato sognando la libertà ed un giorno migliore

UIFPW08 ha detto...

Non sempre la vita è cosi bella, a volte ce ne dimentichiamo, e non ricordiamo che oltre non c'e un tramonto.
Un abbraccio forte
ùMaurizio

elios ha detto...

come minervabianca, anche a me questa foto ha fatto venire in mente "il lavoro rende liberi"...una macabra ironia!!!

UIFPW08 ha detto...

Non sempre il titolo viaggia con la mente, la foto pero è eloquiente.
Ciao Elios, buon onomastico

Maga di Endor ha detto...

Ancora sconosciuta la luna
nascosta sta tra l’abisso del giorno,
e dall’alto oltre la luce della vita
segue un volo di rondini
sempre forestiere in cerca di alcove lontane...
Lilly

UIFPW08 ha detto...

La mia luna è diversa, la mia luna è pazza d'amore nella sia dolcezza si nasconde la sera dietro l'orizzonte regalandomi un sorriso
Ciao Lilly