Cartata di resche - UIFPW08

mercoledì 31 dicembre 2008

Avrò un anno in più

Spari, colpi di mitra dai balconi
botti e giochi pirotecnici,
colpi di arma da sparo
fumo, coprifuoco, petardi
lanciarazzi, cipolle, mini ciccioli
ore 23,00..
coriandoli, cappellini, trombette
spumante trenino makarena
caraibico, latino, pandoro, tango,
fumo, urla, birra e spumate a fiumi, risate
ore 23,48.
Coprifuoco.
Dove sono?
Dove sono...
dove sono le madri che continuano ad urlare i figli morti
dove sono i poveri che non accettano elemosina e vivono di dignità
dove sono i figli con le pietre in mano contro i carri armati
dove sono gli anziani abbandonati
dove sono gli ammalati
dove sono.....
dove sono...
ore 00,00..
Molti non ci sono più..
io avrò un anno in più.

10 commenti:

stella ha detto...

Sono con te!

UIFPW08 ha detto...

Stella e siamo in due, ce la possiamo fare..

marina ha detto...

ho appena ripreso a girare per blog amici e sono passata da te. E ho trovato queste parole che dicono tutto di questo nostro mondo schizofrenico, dove le urla di evviva sono più forti delle bombe. E più sorde
grazie, marina

Anonimo ha detto...

Ma che dolce che sei...ogni giorno scopro una persona sempre piu' speciale..grazie...sara' uno splendido 2009!!!:)

UIFPW08 ha detto...

Ilaria sarà forse perchè ci sei tu speciale..non lo so;
comunque grazie.

Luca and Sabrina ha detto...

Viviamo sospesi tra amnesie, vuoti e follia. Preferiamo non pensare, dimenticare, riempire gli spazi vuoti con del vuoto a rendere. Festeggiamo il nostro anno in più allora, ma non facciamo che la neve ci copra il cuore, festeggiamo il nostro anno in più, festeggiamo la VITA!
Baci da Sabrina&Luca

UIFPW08 ha detto...

Ringrazio Te Marina per la visita e la comprensione

UIFPW08 ha detto...

Grazie della visita Luca and Sabrina
"Viviamo sospesi tra amnesie, vuoti e follia. Preferiamo non pensare, dimenticare, riempire gli spazi vuoti con del vuoto a rendere"
là dove le parole non seguono, inizia l'armonia della vita..

sara ha detto...

versi brevi come fotogrammi, fotogrammi del ns tempo, brevi come uno sparo, brevi come è immediata la morte che non volevi arrivasse.

l'unica salvezza è stringersi per colmare e non sentire il vuoto che ci circonda

UIFPW08 ha detto...

Sara grazie della visita, sempre gentilissima. Se bastassero le tue parole a colmare i vuoti che ci rcondano.. io sarei felice..