Cartata di resche - UIFPW08

martedì 4 novembre 2014

Il futuro è ladro

Comprendimi quando nudo mostro silenzio
quando come vento con spengo spavento e guardo chino
il tuo andare sinistro nero d'intesità  modesta
forte di quel verso destro che scomponi in abbracci
che sogno d'adrenalina forte come prima..
non son io a parlare.. son i tuoi occhi per me.

3 commenti:

Dream Teller ha detto...


Bellissimi versi! Buona giornata Maurizio!
A presto.. Dream Teller ^^

silvia de angelis ha detto...

....forza dell'adrenalina, nel suo trasmettere intensa carica emotiva.
Ciao,Morris,silvia

Rakel ha detto...

..."sono i tuoi occhi a parlare..."
"occhi" specchio dell'anima.
ciao Rakel