Cartata di resche - UIFPW08

sabato 17 settembre 2022

Mi abituerò..

Non so quando finirà la salita
Non so se continuerò a sognare o a mitigare oscuri risentimenti di follia,
Né so quanto sia stato lungo quel coltello che non smaltisce maschere di carta.
Volevi il sole tra le braccia, un tappeto di fragole
Un bacio vista mare.. girando di continuo tra quattro mura senza sbagliare
Non condivido le tue idee ma le rispetto
perche in te credo, senza esitare. 
AVMpress 2022© Riservato ogni diritto e utilizzo

1 commento:

LaDama Bianca ha detto...

Forse la salita non finisce mai davvero.
Ma è meglio guardare un gradino alla volta.
Sempre bello leggere le tue poesie. Un abbraccio.