Cartata di resche - UIFPW08

venerdì 13 maggio 2022

Basta con i "Ti amo"

Perche da italiano continuo a sinistra di capire come la generazione
nasconde un filo di ragione nel rappresentare nelle paranoie l'amore.
Come puoi interpretare questo ruolo senza mentire e sentire
che ti ostini ancora a capire che da mediacre non hai spazio tra i sentimenti
e se con il tempo il sesso ti passerà come gelato al caffè tu stai distante
è sempre meglio per me, per te e per la panna.
Sai contare? non ti fermare..
AVMpress 2022© Riservato ogni diritto e utilizzo

2 commenti:

LaDama Bianca ha detto...

Parole che andrebbero pronunciate di rado, con parsimonia, solo credendoci davvero.

Caterina ha detto...

Oggi il ti amo in effetti viene pronunciato con la stessa nonchalance con cui si beve un caffè. Ci vorrebbe più criterio, ci vorrebbero i sentimenti.Buona giornata, Maurizio.