Cartata di resche - UIFPW08

giovedì 30 aprile 2020


Quel cielo sempre blu

Adesso ti metti al pianoforte, nel sostuirmi
nel mio silenzio da te nuvole bianche dove è facile sognare
adesso che tutto scivola che non si ferma
tra linee di caffè e di sorrisi tutto è senza di te
ed io che fermavo il tempo
dalle pareti vuote dalle note silenziose di un vulcano forse spento
al tempo d'infinito che donavi, senza parole, con il cuore.
 AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 29 aprile 2020

Ph. Ricorda


Due passi di venti

Tra i numeri mi sono perso
forse perche non trovavo il tuo sorriso
o forse perchè ancora le lacrime non nascondono le emozioni
sarà facile come respirare o come sognare
ma non sara mai quella stella che nel cielo dei numeri perderai.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

martedì 28 aprile 2020

Ph. La speranza è dura a morire


Aldilà dell'orizzonte

Dolce volerò se l'anima persa troverò
libera di andare fin dove i tuoi occhi
avranno voglia di guardare
lievi..
infiniti..
vicinissimi..
sospiri
aldilà dell'orizzonte
UNDICIDUE

lunedì 27 aprile 2020

Ph. Taste of life


Il Dogma

..ho atteso con parsimonia una vita per cercare di confondermi con questo tempo 
ho cercato diverse emozioni per disprezzarne il modo e la maniera. 
Non ho certo salvato me stesso per convincermi che ho perso 
ma ho almeno tentato ho almeno provato a raccoglierne i sentimenti, 
per tingere a pastello il mio sguardo oltre il confine…..

UNDICIDUE

domenica 26 aprile 2020

James Blunt - The Greatest


If you really believe it, we will do it.

sabato 25 aprile 2020

Ph. Morris was here


Now and later

Dammi tre secondi per sorridere..
un bacio.
si.
...
La felicità la lascio alla storia afona di verità
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

venerdì 24 aprile 2020

Ph. L'altra Luna


La chiave è il mondo che vorrei

Lo sguardo dolce, gli occhiali lucenti,
l'estro di mille cose che non so dipingere.
Passa il tempo e seduto in riva la mare non ho più voglia di pensare..
saranno forse echi di silenzio che tornano senza fretta
sarà forse la follia che perdo
la chiave è tra le mie mani:
adesso.
UNDICIDUE

giovedì 23 aprile 2020

Ph. Rain


Le parole che non ho..

quando non trovi le parole..
quando sai che è diffcile trovarle..
non puoi inventarle ne sognarle,
puoi solo.. dirle...
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 22 aprile 2020

Ph. Last hero


Non preoccuparti del mio futuro, lo sei gia.

..metti su quella gonna, quella che sai che so
io metterò il cielo
quel cielo di baci in un superattico ad un milione di stelle senza regole
con mille emozioni che ispirano tutto su tutto nulla escluso
..qualsiasi cosa accada domani, viviamola..
domani non ci sarà piu.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

martedì 21 aprile 2020

Ph. Andra' tutto bene


Elogio alla bellezza

..le foto vanno così quando non te le aspetti neppure 
perche le idee, fanno la fotografia. 
Il bianco e nero è perfetto, 
quel fascino soave da tono ai grigi meravigliosamete bene
 il resto è musica..
 AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

lunedì 20 aprile 2020

Ph. Attimi


Momenti di trascurabile infelicità

Poi d'un tratto  lasci sfuggire tra i desideri i ricordi
che non è quel che pensi
non è tutto come prima,non puoi: no non puoi
non è musica.
Non è uno di quei tramonti che difficilmente dimentichi
è quel silenzio che non ti aspetti
quel nodo alla gola che ti sentire inerte
quel nulla che ti circorda che ti avvolge nel niente.
ne sono quelle mani che bacieresti tra le tue mani
è quel mare che vuoi frenare impossibile da fare.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

domenica 19 aprile 2020

Novo Amor & Ed Tullett - Terraform

Ph. Hera


Un attimo

Amami ancora con cio che ti rimane
con cio che non puoi piu dare ma amami
senza paragoni ne dolori in questa vita o nell'altra.
Il silenzio dell'acqua.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

sabato 18 aprile 2020

Ph. SARS-2


Una storia italiana

Seduto tra i miei pensieri incontro i tuoi.
Quanto tempo mi rimane per sognare,
ciò che non voglio mai dimenticare..
la mia amicizia con te.
una margherita gialla sincera tra le parole vicino il mare
Ciao
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

venerdì 17 aprile 2020

Ph. Vendesi


Il volo (la luna in giarrettiera)

Non ho mai capito quanto distante sia la luna da me
forse diversa dalla luce di un lampione o dai sbadigli sotto al portone
ma è quando nascondi il sole tra i tuoi occhi che mi trovo ancora a baciarti.
Non ho bisogno di silenzio. Ho bisogno del tuo sorriso.
Non è importante seguirne il volo
ma capirne l'effetto del desiderio di voler volare.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

giovedì 16 aprile 2020

Ph. Il mare dove non c'è


Ele stelle

No, non  guardarmi così distante, lo sono.
Ogniuno ha la sua Stella.
I ricordi sono come il tuo sorriso sempre bellissimi
e non si dimenticano, mai.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 15 aprile 2020

Ph. Non chiedermi la luna


So che non lo so

Succede anche questo proprio da esser perfetta..
cosi tanto che non sembra vero o forse lo è per davvero.
L'infinito non esiste.
I vuoti non hanno rancore sanno solo ricordi lenti da dimenticare.
Anche se chiudi gli occhi, lo stesso tornerai a sognare
è la vita.
UNDICIDUE

martedì 14 aprile 2020

Ph. Free


Atente - se aos sinais da vida

Non chiedermi se sono felice
la felicità quando manca la paghi a caro prezzo
e se ti fermi a ragionare gia è del tutto svanita.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

lunedì 13 aprile 2020

Non ho colori belli come i tuoi sorrisi stasera..

..andrà tutto bene.

L'orgoglio sbiadito di una decima persa

Il caffè lo odio,
mi uccide come te
che tagli come specchi
e non so toccarti
che assaggi la vita al contrario
perché non vedo che muri
dove persi baci e sangue.
Solo per te che cambi il mondo
senza farmene accorgere
e lo porti tra le mani come dea
che si lascia amare, sedurre, tradire
morire..sognare.
UNDICIDUE

domenica 12 aprile 2020

HAEVN - Where The Heart Is

sabato 11 aprile 2020

Ph. Dall'ora sesta all'ora nona


Addì 7 aprile dell'anno 30 dopo Cristo ore 2 pomeridiane

Si raddrizzo' sulla croce in modo da poter parlare.
Serrò i denti per non cedere al dolore, finche le ginocchia furono tese di nuovo e potè respirare. Allora disse "Donna.. ecco tuo figlio".
Maria guardò Giovanni, Gesù guardo fissamente Giovanni e disse..
"Figlio ..ecco tua madre".
Giovanni strinse più forte il braccio attorno a  Maria.
Levò lo sguardo agli occhi di Gesù e annuì. Aveva capito.
Gli occhi si annebbiarono, il dolore forte e il tormento agonizzante
prevalsero sul silenzio delle clessidre che preannunciavano l'ora nona.

"ho sete.."

Jim Bishop
"Il giorno in cui Cristo mori"
2^ edizione  Aprile 1958
Imprimatur
In. Curia Arch. Mediolani die 17-3-1958
J. schiavani Civ. Gen.

Ph. Abbiamo tutti un blues da piangere


Erano solo scuse

Erano solo scuse, scuse sbiadite dal tempo
scuse di pezza da mettere lì dove serve
tra alberghi per intellettuali perditempo
e desideri di carta forgiati a danaro contato tra le mani
tra sussurri contromano e colori tenui
"resta a letto..continua a dormire".
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

venerdì 10 aprile 2020

AVMpress Trezerotre


Quell'oltre dai punti di punteggiatura

Riesco a girarmi tra i tuoi pensieri come tra il vento e il cielo,
colmo di colori,  colmo di emozioni
vorrei non fermarmi oltre questo mondo
poi mi sveglio nella tua assenza d'oceano in fiamme.
Credevo d'essere nessuno
mi sbagliavo dall'eco del silenzio.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

giovedì 9 aprile 2020

Ph. Light


Participio passato

A volte mi accorgo che non sono le parole che cerco per dire cio che voglio,
ma qualcosa che ha dei tuoi sogni la voglia di volare.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 8 aprile 2020

Ph. Splash


.. poi, torna il sorriso.

..poi arrivi tu
con quel silenzio irreale, con quel modo irrazione
con cio' che serve per essere semplicemente normale
musica dalle finestre aperte dove siamo tutti diversi.
tutti ad aspettare che prima o poi passerà anche questo maestrale.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

martedì 7 aprile 2020

Ph. Oltre


Ricordati..ricordami

Trovai un giorno qualunque di un mese distratto dal mio tempo
tra la polvere dei miei ricordi, una piccola carta argentata
su cui giaceva ormai priva di sogni, una chewing gum sottile, antica, dimenticata alla morte.
La cartina era stata usata, cosi tenera, per scrivere a macchina, una lettera 32 olivetti
un testo minuscolo, piccolo, quasi poco leggibile, quasi inutile, impreciso..
che recitava nel suo infinito silenzio..

"Lasciami almeno il piacere di sorridere alla vita, tanto un giorno,
non mi ricorderà nessuno".

AVMpress

lunedì 6 aprile 2020

Ph. Not at all


La Primanera non ha gli occhi del cielo

Caro Papà
volevo ringraziarti per esserti preso cosi' bene cura di me
anche quando non ero ancora nata
so che cerchi di essere sempre meglio di Supermen
e non lasci che la mamma  mangi sushi
ma devo chiederti un favore
fai attenzione..
riguarda i ragazzi
perche vedi, io sono nata femmina
cio significa che quando avro' 14 anni
i ragazzi della mia classe mi chiameranno cagna, puttana, troia
e mi diranno tante altre cose..
naturalmente solo per divertirsi
è qualcosa che i ragazzi faranno
per cui tu sarai preoccupato e io lo capisco.
Probabilmente tu hai fatto lo stesso quando eri giovane
magari per impressionare gli altri ragazzi
sono sicura che non hai mai pensato per davvero quelle cose.
Eppure alcune persone  potrebbero non capire quella battuta
e non saranno le ragazze, ma i ragazzi.
Quando avro' 16 anni qualche ragazzo mi metterà le mani dentro i pantaloni
mentre io sarò cosi ubriaca da non reggermi neppure in piedi
e anche quando dirò "no" loro rideranno e basta
Divertente no?
Se tu potessi vedermi papà, ti vergogneresti cosi tanto
perche sono ubriaca
non c'è da stupirsi se sarò violentata a 21 anni
21 anni e su un taxi per tornare a casa
 guidato dal figlio di quel tipo con cui sei andato a nuotare ogni mercoledi
il tipo che ha fatto sempre le battute offensive.
Ma naturalmente non erano solo battute perciò ha riso.
Se tu avessi saputo che suo figlio mi avesse struprato
gli avresti chiesto di smettere.
Ma come potevi?
Era solo un ragazzo che faceva scherzi strani
E in ogni caso non era un tuo problema
tu volevi solo risultare carino
Ma suo figlio cresciuto con questi tipi di scherzi
Lui è diventato il mio proplema..
Alla fine ho incontrato Mr. Perfezione
e tu sei così felice per me papa, perchè lui veramente mi adora
ed è intelligente,  ha un buon lavoro e ogni anno d'inverno
va a sciare tre volte alla settimana, proprio con te papà
ma un giorno cessa di essere Mr. Perfezione
e non so perchè
Un momento..sto esagerando..
una cosa so è che non sono una vittima
sono stata cresciuta per essere una donna forte ed indipendente
Ma una notte tutto diventa troppo per lui
con il lavoro, i suoceri il matrimonio in arrivo
così mi chiama puttana
proprio come Voi chiamavate le ragazze quando eravate a scuola
poi in un altro gorno mi colpisce..
voglio dire.. io sto esagerando
io posso davvero essere una troia alle volte
ma siamo ancora una bella coppia
e io sono così confusa perche lo amo e lo odio al tempo stesso
e.., non sono sicura se ho fatto qualcosa di sbagliato e poi un giorno..
quasi mi uccide..tutto diventa nero
anche se ho un dottorato di ricerca e un lavoro fantastico
e sono amata dai miei amici e dalla mia famiglia e sono ben educata
nessuno ha capito quello che stava succedendo.
Caro Papà questo è il favore che ti voglio chiedere
una cosa conduce sempre ad un'altra
Quindi, per favore, cessa prima che possa cominciare
non lasciare che i miei fratelli chiamino puttane  le ragazze
perche non lo sono
ma un giorno un ragazzino potrebbe pensare che è vero
e accettare scherzi volgari da strani ragazzi in piscina
e neppure dagli amici
perche dietro uno scherzo c'è sempre una verità
Caro Papà
so che mi vuoi proteggere dai leoni dalle tigri dalle macchine e prima ancora dal sushi..
senza mai pensare ai pericoli che corri tu
ma Papà sono nata una ragazza
per favore, fa tutto il possibile per sconfiggere quella che è la minaccia piu grande.

Judiththesheep

domenica 5 aprile 2020

HAEVN - Back in the Water (Official Video)

Ph. Red Lips


Wherever I go

Se felicita è volare, allora ho imparato a volare.
adesso posso volare dove la felicita non fa confini,
dove di voli radenti si batte cinque,
dove l'infinito ha sempre il colore del tuo sorriso..
Vorrei averti qui cosi come ti ho qui
ma piu vicina da stringerti la mano,
dove le mano sono gia strette dove le stelle si riempiono di te
e riesco a sognarti anche quando non ci sei.
Ma tu ci sei sempre, sei come l'aria, ovunque presente,
sempre in balia delle onde, tra le margherite,  tra i sogni 
 anche se non ci sei è silenzio uccide senza far rumore.
Vorrei saperti felice piu di qanto tu non lo sia,
perche non voglio che finisca mai questa allegra
che mi libera il cuore.
Ti avevo persa tra le nuvole, ti ritrovo accanto a me sempre.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

sabato 4 aprile 2020

Ph. Ricordi di gusto


Martini liscia

Passi con quella delicatezza che ti distingue,
sempre con quelle parole che sono solo tue,
con quel non so che mi fa sognare diverso da saper amare.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

venerdì 3 aprile 2020

Ph. Countdown


L'angolo acuto di fisica quantistica

Se credevi di aver vinto la partita
credo che abbia vinto il vento
cosi da esserne vincitore o lasciare e perdere
senza alcuna ragione.
Avrei contato fino a 74
avrei lasciato il resto sul bancone
avrei preso a rate parte dell'amore che ad ore
infondo non ha sapore.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

giovedì 2 aprile 2020

Ph. IF4


Latidutine nord.

Pochi sanno piangere
molti sanno guardare altrove
pochi non stanno a giocare
molti non vogliono ascoltare
pochi non sanno gridare
molti non vogliono pregare
pochi hanno capito
molti hanno mentito.
Non è un bicchiere vuoto
è il vuoto
che ti troverai attorno finchè capirai
quando porterai il tuo silenzio al silenzio
vuoto.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 1 aprile 2020

Ph. Firefox


Niente è sbagliato ma niente è vero

Non mi va di andare dove non so  urlare
era la riva del mare forse con le scarpe in mano e il rossetto da baciare
e non bastavano gli aerei di carta
ne gli elogi da strafare bastava poco per sbagliare
musica per sognare occhi per volare.
Miracoli a perdere come cipria per distinguersi dal nulla.
AVMpress 2020 © Riservato ogni diritto e utilizzo