Cartata di resche - UIFPW08

lunedì 29 maggio 2017

La donna di inverno

Sai di cosa parlo, non vergognarsi della propria malinconia
non è una scelta ne una fantasia
Sai di cosa parlo,
di tematica di un tempo dove la carta era danaro
e gli articoli li leggevi ancora sul giornale
amavi e odiavi come saper dividere senza impermeabili
quel che di donne eran costanti  lontano come pareti davanti
scrivi di me che nascondo il tempo
scrivi che metto la Luna al posto del tuo sorriso
appena truccato spazzato via da una voglia di fantasia
lontana dalla mia.
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

1 commento:

Gingi ha detto...

Perfetto