Cartata di resche - UIFPW08

sabato 22 luglio 2017

Ph. Se..


Lascia pure aperta la finestra

Mi metterò al piano per suonare
come forte sia la tentazione del mare
per chi come me sa ricordare
come sia forte lasciarsi andare e
chiudere gli occhi senza pensare
errori e distrazioni musiche e canzoni
stasera mi mettrerò ancora una volta al piano e lo farò con calma
senza ansimare senza piu aspettare
cosi da colorare un cielo antico che non vuol morire.
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

venerdì 21 luglio 2017

Dimmi che non vuoi morire


Aspettami..

Il tempo passa e non torna indietro
le foto rimangono a curar la memoria..aspettami..
Anche se non c'è
c'è sempre un perchè.
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

giovedì 20 luglio 2017

Confessioni di Alonso Chisciano - Ivano Fossati

Certamente

Certamente era un tempo dal tempo strano,
Certamente si bilanciava guardando oltre la mano
E non andava a nulla se non al rispetto
A ciò che dentro non riesci a lasciare spento
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

mercoledì 19 luglio 2017

Ph. Last


Auguri

Ci sono emozioni che ti arrivano addosso all'improvviso e forse sono quelle emozoni che non ti aspetti che non credi che questi possano esser veri, sinceri. i miei piccoli auguri grandi come l'oceano, quello che va sempre oltre tre metri sopra il cielo.
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

martedì 18 luglio 2017

Ph. Accord


Bugie e nuvole

Quanti misteri quanti ingani
nuvole e sogni distanti
quante parole quanti malanni
nuvole e amori zelanti
facevi prima a recitar a soggetto
che dal palco ricevere verdetto
solo un mare per cambiare
qualcosa da dimenticare
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

lunedì 17 luglio 2017

Ph. Silvia


Nessuna pazzia d'argento solo muri di cemento

Conservo pezzi di giornale per ricordarmi di accettare
quando infelice sia questa voglia di morire senza parlare
quanto infausta sia la morale guardandoti naufragare
tra le insoddisfazioni della  vita e cio che ti fa star male.
Conservo pezzi di temporale tra le aride predizioni dell'amore
che non vuol tornare come deserti di barriere che lascio per non sentire
mentre continui a barattare cio che sai far bene cavalli bianchi d'ironia del carnevale
predizioni di specchi senza luce a costo minore e orizzonti di oroscopi nuovi da sperare.
Nessuna pazzia d'argento che nulla perdo,  solo muri di cemento
a salvar la faccia dall'onore e dal vento.
AVMpress 2017 © Riservato ogni diritto e utilizzo

sabato 15 luglio 2017

Ph. Unica Luna


Ti immagini...

T'immagini se non ci fossero confini?
T'immagini il paradiso? T'immagini?
Le nostre anime che per un tratto lontano si sono perse,
si sono voltate e poi si sono guardate in giro e non c'erano più?
T'immagini? Ti immagini noi ogni tanto?
T'immagini se al posto di stare in gabbia
avessimo camminato sulla polvere dorata?
T'immagini se mi avessi dato semplicemente la tua mano,
che non era solo quella ma era cuore, occhi anima, pelle, brividi e baci?
Ti immagini se ci fossimo guardati sul serio senza sbirciare?
T'immagini se io fossi restata accanto a te?
T'immagini ancora i nostri occhi?
T'immagini se non avessi preso la testa fra le mani?
T'immagini se non avessi chiuso i miei occhi?
T'immagini quelle labbra ogni tanto?
T'immagini se avessi letto tutte le pagine del mio libro?
T'immagini?
Ti immagini ancora tutto come la scena di un film?
Ti immagini la tua mano che blocca il mio braccio?
Ti immagini se avessi pensato a me, solo a me sul serio?
Ti immagini se ti fossi mancata da non lasciarmi andare via?
Ti immagini se ti avesse fatto stare bene solo il fatto di pensarmi?
Ti immagini se mi sentivi veramente col cuore senza nemmeno sfiorarmi?
Ti immagini se fossimo stati unici?
Ti immagini?