Cartata di resche - UIFPW08

martedì 1 maggio 2018

Ordine inverso

...mi facevi soffrire come una matta
come quel non so che spesso appare e scompare
come onde del mare dove e' facile annegare
se non sai nuotare..
sei troppo .. per esser di carta
anzi di piu...
AVMpress 2018 © Riservato ogni diritto e utilizzo

3 commenti:

Tomaso ha detto...

Coso Maurizio, queste frasi poetiche, in questo giorno sono un po strane.
Ciao e buon prima maggio con un forte abbraccio e provo sorridere.
Tomaso

angeloblu ha detto...

Adoro i tuoi versi, l'espressione dei tuoi sentimenti,
quelli più veri.
Buon primo maggio Maurizio ovunque sei ti mando un immenso abbraccio.

Gizeta ha detto...

spiaggiarsi sarebbe il rischio più grande ...