Cartata di resche - UIFPW08

mercoledì 11 giugno 2014

Sono piena di te quando il mare delle tue mani m’invade e mi scava.

Forse parafrasavo dissolvenze di eterno suonando "Welcom to Sarajevo"
sparando a raffica su fotogrammi forti e sinceri 
dove vero era vero per davvero e bastavo un attimo
per non pregar più.

1 commento:

EriKa Napoletano ha detto...

Dev'essere meraviglioso sentirsi dire queste parole da una donna! Un abbraccio. Erika