Cartata di resche - UIFPW08

venerdì 11 agosto 2017

Il lato apposto del suo posto

Capirai come appassiscono le rose
Capirai quando le troverai sfiorite tra le mani tra i silenzi dei vuoti e la luce tenue dei ricordi
Capirai  che tutto passa come nulla quando quel nulla era tutto e forse meno
Quando semplice era ascoltare a sagezza del mare e il tenue freddo della sera.
Facile era mentire per trovare sempre al suo posto ogni cosa fuori posto
Caprai quei pugni chiusi fuori da ogni speranza larghi di qualsivoglia sentenza
I crocifissi hanno sempre fede piu di qualsiasi superflua menzoga.

Nessun commento: