Cartata di resche - UIFPW08

lunedì 14 settembre 2015

La qualità non è un'arte immaginaria

So che ci sarai come quel sole che non stanca mai
so che sarai cosi, come ricordi che non si cancellano mai
come quella foto che guardo ogni istante con i capelli belli e il sorriso fiammante
tu vicina.. io distante.
so che ci sarai finche mano non mi lascerai
e so che non lo farai come la pioggia che non manca mai.
- vestimi di te -
So di non sbagliare perché non c'è di mezzo il mare
e partirò tra mille perché per vederti sorridere, volare
so che non mi lascerai andare
- sei ciò che voglio -
come la pazzia e la paura l'allegria.
un' giorno di Primavera
- mia -
A volte le stelle sono come te.
di te ho te come cielo come aria
e se non so scrivere
e solo perché, un perché non c'è.
-vivimi -
ho sempre aspettato te.
AVMpress 2015 © Riservato ogni diritto e utilizzo

2 commenti:

silvia de angelis ha detto...

...quell'amore d'incontenibile intensità, che cammina dentro i nostri giorni,
rendendoli colmi d'un'emozione speciale...
Buon lunedì, Maurizio,silvia

Aglaia ha detto...

come sempre mi perdo nei tuoi bellissimi versi . Grazie come sempre per la tua vicinanza un abbraccio con affetto.