Cartata di resche - UIFPW08

domenica 15 marzo 2015

Non aspetterò che il mare diventi notte.

Oso vederti con quella bellezza da sogno
che mare non posso non sognare oltre l'orizzonte
e mi tocca ascoltare il profumo delle tue parole
fin dove da solo posso arrivare.
Aspetterò.

AVMpress 2015 © Riservato ogni diritto e utilizzo

3 commenti:

silvia de angelis ha detto...

...un corposo sogno d'amore in cui perdersi...un abbraccio,Mau,silvia

guglielmo ha detto...

L'attesa nell'amore è la cosa peggiore/migliore...
ciao Maurizio

manu' ha detto...

senza un amore grande che debba ritornare, uno di quelli che si aspettano per poi rinunciare... Ivano Fossati-chi guarda Genova ; )