Cartata di resche - UIFPW08

venerdì 14 novembre 2014

Viaggio in armenia

E' inutile star qui a pensar
marinai di sogni come fossero amori grandi
a gestire momenti caldi un'estate senza prezzo
vagante,
nuda sarai d'orgoglio silente davanti a questa scogliera di niente
dove infinito è solo da perdenti
senza langhe, musei e tormenti

3 commenti:

Sciarada ha detto...

Maurizio, questo è un vagare che si fa strada dentro!
Ti abbraccio e ti auguro una bella giornata!

Sciarada ha detto...

Visto che hai la moderazione dei commenti e puoi non pubblicare questo messaggio, ti lascio qui la mia mail così se vuoi ti spedisco il tuo logo del Calendario dell'Avvento e il link del blog a cui passare il testimone:
sciarada.s.a.n@gmail.com
Maurizio, non è un obbligo pubblicare il logo nel tuo post, lo puoi semplicemente conservare come ricordo, ciao!

Carmine Volpe ha detto...

l' armenia è un paese che mi è molto caro, grazie