Cartata di resche - UIFPW08

martedì 11 novembre 2014

L'improvviso correre del tempo

Posso vederli con gli occhi della primavera, i tuoi occhi
momenti di impavida bellezza che furtiva lacrima non ferma
mani che si stringono e occhi che s'incrociano
all'improvviso correre del tempo che treni non ha.
E poi,
poi sarà come morire, fuggire, volare.

2 commenti:

silvia de angelis ha detto...

...in ogni sguardo d'amore, si gustano attimi di gioiosa primavera....ciao,Morris,silvia

Elena Orsi ha detto...

Il tempo passa ..
Le emozioni vere, sincere...
Non passano mai.
I ricordi rimangono x sempre