Cartata di resche - UIFPW08

mercoledì 12 marzo 2014

Estroversione di finta logica

Passai attraverso il nulla per resistere al tempo
mi trovai a pugni chiusi inerte di rabbia.

2 commenti:

silvia de angelis ha detto...

...a volte rimanere inerti, è come non voler vivere l'esistenza e sprecarne i respiri...buongiorno, Mau, un abbraccio,silvia

onda ha detto...

Una rabbia che a volte bisogna attraversare per forza...