Cartata di resche - UIFPW08

martedì 7 gennaio 2014

E' passato quel tempo di un tempo che tempo non è

E' passato quel tempo di un tempo che tempo non è
dietro i muri fucilati e le facce stravolte
le lacrime tra i sogni perduti e le tasche vuote
all'ombra di un caffè di un giorno tenue che non c'è.
Parlamene quando tutto si ferma nel silenzio
parlamene quando la nebbia ti scolora
parlamene di mercanti e matti  in quei binari distanti
in cui il freddo diventa volgare come vestiti da disfare
e ricordi da dimenticare..

1 commento:

Antonella Donadio ha detto...

...binari distanti in cui il freddo diventa volgare...
eri con me?